Gli Organi Collegiali attivi nell'Istituto sono quelli previsti dal D.Lg. 16 Aprile 1994 n° 297, ed hanno come principale finalità  quella di favorire l'integrazione fra la componente Alunni, Genitori e Docenti nella gestione della scuola.

Fra questi ci sono: 

Il Consiglio di classe è l' organo che progetta e verifica il percorso didattico degli alunni. Nei Consigli di Classe è prevista la presenza di due rappresentanti di genitori e studenti.

I Coordinatori dei Consigli di Classe sono punti di riferimento costanti per gli studenti, i genitori, i docenti e il preside, al fine di prevenire il disagio giovanile e l'insuccesso scolastico.

Il Collegio dei Docenti ha tra i suoi compiti più importanti quello di prendersi cura della programmazione dell'azione educativa, facendo attenzione alle specifiche esigenze culturali e territoriali dell'Istituto. Esso inoltre controlla l'andamento complessivo dell'azione didattica per verificarne l'efficacia ed eventualmente proporre intervalli di recupero.

Il Consiglio d'Istituto elabora i criteri generali per la programmazione educativa e per l'organizzazione della vita della scuola, curando gli scambi con le altre scuole e le realtà  amministrative e lavorative presenti nel territorio.

ha durata triennale (salvo per la componente alunni che si rinnova annualmente) ed è così composto:

. Dirigente Scolastico,

. n. 4 componenti genitori (di cui uno nominato Presidente del Consiglio d'Istituto);

. n. 2 componenti Personale ATA;

. n. 8 componenti Docenti;

. n. 4 componenti Alunni;

. a titolo consultivo n. 1 rappresentante del Convitto


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci